Kazan on directing

Elia Kazan è stato uno dei grandi protagonisti del teatro e del cinema americano: il fondatore dell’Actors Studio, il regista che scoprì Marlon Brando, l’uomo che rivoluzionò la scena di Broadway con leggendari allestimenti da Tennessee Williams e Arthur Miller, l’auteur di Fronte del porto, di Un tram che si chiama desiderio, di La valle dell’Eden, di Splendore nell’erba, l’ex comunista che ‘fece dei nomi’ alla Commissione per le attività antiamericane e non fu mai perdonato da Hollywood, né forse si perdonò.

Kazan on directing è un sinuoso e appassionante intreccio di appunti di taccuino, pagine di diario, riflessioni, lettere e stralci d’un mai completato saggio ‘sulla regia’: un libro che scopre in Elia Kazan, regista, una splendida, whitmanesca, non riconciliata voce di scrittore.

Autore: 
Elia Kazan
Pubblicato nel: 
2010
Tradotto in Italiano da:
con il titolo: Appunti di regia