Martin Luther

La fondamentale biografia di Lutero a cura di Heinz Schilling unisce l’approccio rigoroso dello storico, fondato sui documenti e sulle più recenti ricerche in ambito archeologico, economico e sociologico, al taglio divulgativo, rendendo accessibile a un vasto pubblico la prima fase della Riforma nell’azione e nell’opera del suo iniziatore. 

«La nascita del mondo moderno verrebbe interpretata in modo errato se si ritenesse che, per la sua lotta contro le autorità, Lutero fosse un rivoluzionario e si valutasse come tendenza antimoderna la centralità che ebbe per lui la religione. Rafforzando la religione come forza originaria, indipendente, e consegnandole il mondo come spazio d’azione, Lutero liberò un dinamismo che contribuì in modo essenziale alla trasformazione in senso secolare dell’Europa della prima Età moderna e alla nascita della modernità vera e propria».

Heinz Schilling ha insegnato Storia moderna presso l’Università di Giessen. Dal 1992 al 2010 ha insegnato presso la Humboldt Universität di Berlino. In Italia è stato pubblicato: Ascesa e crisi. La Germania dal 1517 al 1648 e Corti e alleanze. La Germania dal 1648 al 1763 (il Mulino, Bologna).

 

Autore: 
Heinz Schilling
Pubblicato nel: 
2013
Tradotto in italiano da:
con il titolo: Martin Lutero