Pluralismo confessionale e comunità religiose in Albania

I Balcani occidentali hanno conosciuto anche in tempi recenti conflitti interetnici e interreligiosi. Ciò non è avvenuto per le popolazioni che hanno vissuto all’interno dello Stato albanese, dove in uno spazio segnato dalla laicità dell’ordinamento si sono sviluppati il pluralismo e la tolleranza tra gli appartenenti alle diverse fedi. Questo studio ricostruisce, attraverso l’analisi degli Statuti delle differenti Comunità religiose, frutto di una normazione autoprodotta che hanno interagito con le norme di elaborazione statale, le dinamiche con le quali il diritto ha svolto una funzione pedagogica di educazione alla convivenza.
Il volume vuole dare un contributo al “cantiere di lavoro” aperto sui paesi dell’Est Europa, con l’intento di consentire l’identificazione delle radici comuni dell’Europa.

Giovanni Cimbalo, nato a Rose (CS ) nel 1947, è docente di Diritto Ecclesiastico all’Università di Bologna.

Autore: 
Giovanni Cimbalo
Pubblicato nel: 
2012
Tradotto in albanese da:
con il titolo: Pluralizmi i besimit dhe komunitetet fetare ne Shqiperi