State of the World 2013: Is sustainability still possible?

Ogni giorno abbiamo a che fare con prodotti “sostenibili” e con attività “verdi”. Perlopiù si tratta di soluzioni leggermente meno dannose rispetto alle alternative convenzionali. Così, tutto è diventato sosteniblablablà. È arrivato il momento di “rottamare” questo concetto oppure possiamo trovare un modo più accurato per valutare la sostenibilità? In State of the World 2013 scienziati, esperti di politica ed economia e leader internazionali affrontano la questione, cercando di ridare un senso al termine “sostenibilità” per superarne la mera visione di strumento di marketing. Nel farlo, gli autorevoli contributors che hanno preso parte alla realizzazione del volume definiscono parametri di valutazione chiari e analizzano le politiche e le azioni che ci possono mettere sulla strada della prosperità senza intaccare il benessere delle generazioni future. In caso di fallimento, dovremo preparare le nostre società al declino ambientale e all’esaurimento delle risorse, rafforzando la democrazia, la resilienza e la protezione del patrimonio culturale. In uno scenario caratterizzato da conflitti sempre più accesi e massicci flussi migratori. È ancora possibile la sostenibilità? La riposta ci riguarda tutti, e molto da vicino.

Il Worldwatch Institute, fondato nel 1974, è considerato il più autorevole centro di studi interdisciplinari sui trend ambientali del nostro pianeta. L’Istituto ha come obiettivo quello di favorire il passaggio verso una società sostenibile, in cui dare risposta ai bisogni umani senza minacciare la sopravvivenza dell’ambiente naturale e le prospettive delle generazioni future.

Gianfranco Bologna cura da 26 anni l’edizione italiana dello State of the World. È direttore scientifico e Senior Advisor del WWF Italia; è segretario generale della sezione italiana del Club di Roma, Fondazione Aurelio Peccei.

 

Autore: 
The Worldwatch Institute
Pubblicato nel: 
2013
Tradotto in italiano da:
con il titolo: State of the World 2013: è ancora possibile la sostenibilità?