Tommaso d'Aquino

Non c’è dubbio che Tommaso d’Aquino rappresenti uno dei pensatori più importanti e influenti dell’intera storia del pensiero occidentale (e non solo all’interno della tradizione cattolica). Tuttavia, dopo una grande fioritura di studi nel Novecento, manca ormai da molti decenni un profilo filosofico aggiornato che permetta di avere un accesso completo alle sue opere e ai temi più importanti della sua riflessione. Il volume ha esattamente lo scopo di colmare questa lacuna, offrendo ai lettori:
• una ricostruzione accurata, in ordine cronologico, della struttura  e delle circostanze di composizione di tutte le opere di Tommaso, comprese quelle tradizionalmente ritenute minori, accompagnata da una messa a punto delle vicende biografiche;
• la presentazione e discussione, per ciascuna opera, degli aspetti più significativi dal punto di vista filosofico, con un’attenzione particolare anche ai cambiamenti  e  talora ai ripensamenti che essi subiscono nel percorso intellettuale di Tommaso;
• l’individuazione delle fonti principali con cui Tommaso dialoga nel corso della sua carriera, da Aristotele alla tradizione neoplatonica (Proclo, lo Pseudo-Dionigi, il Liber de causis) e a quella dai filosofi arabi (Avicenna e Averroè);
• una bibliografia particolarmente aggiornata, che rende conto soprattutto delle prospettive interpretative più recenti a livello internazionale.
Il volume propone così un approccio a Tommaso diverso dalle impostazione sistematiche tradizionali, facendo a meno dell’idea che esista un ‘sistema’ tomista compatto e ben definito (come pretendevano i neotomisti del Novecento) e cercando piuttosto di rispettare la vivacità e la grande curiosità intellettuale che caratterizzano l’intera esperienza di pensiero del maestro domenicano.

Autore: 
Pasquale Porro
Pubblicato nel: 
2012
Tradotto in portoghese da:
con il titolo: Tomas de Aquino