Una storia della giustizia

Portando avanti una riflessione e una ricerca sulla dialettica tra il sacro e il potere incominciate sette anni prima con "Il sacramento del potere", Paolo Prodi nel suo nuovo libro compie una ambiziosa ricognizione, di respiro vastissimo, su uno dei pilastri della civiltà occidentale, la coesistenza tra diverse "giustizie", ossia la separazione fra norme giuridiche e norme morali, fra reato e peccato, che ha reso possibile quella giustizia delle libertà e delle garanzie tipica della nostra civiltà.

Autore: 
Paolo Prodi
Pubblicato nel: 
2000
Tradotto in spagnolo da:
con il titolo: Una Historia de la Justicia