Perché ci piace la musica

È vero che Mozart rende più intelligenti? Perché nei ristoranti di lusso si ascolta musica classica? È possibile che alle mucche piaccia l’opera e agli squali Barry White? Cosa c’entra la chitarra di Jimi Hendrix con il suo sex appeal?
Dai Neanderthal ai Metallica, da Pitagora alle neuroscienze, Perché ci piace la musica fa il punto sulla capacità dei suoni di emozionare e di curare, descrivendo le forme dell’evidente propensione umana per quest’arte: un oggetto di curiosità, di fascinazione e poi di indagine scientifica.

Autore: 
Silvia Bencivelli
Pubblicato nel: 
2007
Tradotto in Francese da:
Tradotto in Inglese da:
con il titolo: Why we like music